Oltre la linea del colore

di Rosella Simonari

L’espressione ‘la linea del colore’ è attribuita a Frederick Douglass, ex schiavo formidabile oratore e scrittore abolizionista che la utilizzò per il titolo di un suo scritto nel 1881 e che fu in seguito ripresa da W. E. B. Du Bois. “L’uomo di colore ha cessato di essere lo schiavo di un individuo, ma, in qualche modo, è divenuto lo schiavo della società”, dice Douglass mentre parla dei pregiudizi ancora radicatissimi negli Stati Uniti. E le sue parole formano un sinistro riverbero con la situazione attuale. Continue reading “Oltre la linea del colore”

Regina di fiori e di perle, una recensione

di Giulia Alfonsi

Debre Zeit, Etiopia, 1987. Mahlet è una bambina intelligente, curiosa, talmente curiosa da diventare paziente, capace di attendere ore prima che qualcuno racconti una storia. Il vecchio Yacob sa già quale sarà il suo posto nel mondo.
Tu, Mahlet, sarai la nostra cantora. Porterai le storie dell’Etiopia in Italia, della sua gente e dei suoi valorosi eroi, caduti per la libertà di questa terra”. Continue reading “Regina di fiori e di perle, una recensione”

Maneggiare con cura, una recensione

di: Sara Di Meco

“Maneggiare con cura” è uscito a marzo, in un momento surreale. Noi lo conoscevamo già prima della pubblicazione perché la sua presentazione era in programma durante il festival Eterotopie #4 della libreria indipendente Sabot.

Ma a fine marzo quando il gruppo di lettura Sabot ha deciso di leggerlo nonostante il festival fosse stato rimandato, il libro non era tra gli scaffali di una libreria, non lo si poteva scegliere fra altri. Lo si poteva solo acquistare davanti ad uno schermo. Per chi lavora nel settore dell’editoria questo non è di certo un aspetto da sottovalutare.

C’è un parallelismo strano tra il momento in cui leggiamo e le vite che ci racconta l’autrice Gabriella Kuruvilla: tutto è fermo dentro un incompreso presente, lo sono le nostre vite chiuse tra quattro mura come lo sono le esperienze dei protagonisti di questo romanzo polifonico. Continue reading “Maneggiare con cura, una recensione”