Federico ovunque, una recensione

Il libro scritto da Daniele Vecchi, edito da Red Star Press, Hellnation Libri, viene pubblicato nell’anniversario dell’omicidio di Federico Aldrovandi da parte di quattro operatori delle forze dell’ordine; sono passati, infatti, ormai quindici anni da quel 25 settembre del 2005, giorno in cui un ragazzo di diciotto anni, mentre torna verso casa dopo una serata passata insieme ai suoi amici, si imbatte in un controllo di polizia.

Continue reading “Federico ovunque, una recensione”

Oltre la linea del colore

di Rosella Simonari

L’espressione ‘la linea del colore’ è attribuita a Frederick Douglass, ex schiavo formidabile oratore e scrittore abolizionista che la utilizzò per il titolo di un suo scritto nel 1881 e che fu in seguito ripresa da W. E. B. Du Bois. “L’uomo di colore ha cessato di essere lo schiavo di un individuo, ma, in qualche modo, è divenuto lo schiavo della società”, dice Douglass mentre parla dei pregiudizi ancora radicatissimi negli Stati Uniti. E le sue parole formano un sinistro riverbero con la situazione attuale. Continue reading “Oltre la linea del colore”

Regina di fiori e di perle, una recensione

di Giulia Alfonsi

Debre Zeit, Etiopia, 1987. Mahlet è una bambina intelligente, curiosa, talmente curiosa da diventare paziente, capace di attendere ore prima che qualcuno racconti una storia. Il vecchio Yacob sa già quale sarà il suo posto nel mondo.
Tu, Mahlet, sarai la nostra cantora. Porterai le storie dell’Etiopia in Italia, della sua gente e dei suoi valorosi eroi, caduti per la libertà di questa terra”. Continue reading “Regina di fiori e di perle, una recensione”